RECENSIONE – Suggestiva la rotazione della scena che presenta il Teatro della Scala, anche se la struttura costringe le masse,

In attesa del bando per concorrere con altre città al prestigioso riconoscimento, l’associazione Traguardi ha organizzato una tavola rotonda in

Nabucco, Giuseppe Verdi 2018, Arena, Nabucco (Photo Ennevi, Fondazione Arena) Cartellone Sinopsi Foto Video Recensione

Nabucco – Ah, prigioniero io sono! Dio degli Ebrei, perdono! Dio di Giuda!…l’ara, il tempio a Te sacro, sorgeranno…Deh mi togli

Una clip emozionale in omaggio all’opera di Bizet che ha aperto il 96° Arena di Verona Opera Festival. Un messaggio

RECENSIONE – Pregevole e funzionale l’allestimento del regista fiorentino che snellisce i cambi scena nonostante l’utilizzo a lungo solo parziale

L’opera verdiana in Arena 80 anni dopo il suo debutto, nella messa in scena di Arnaud Bernard, che traspone la

Turandot, Giacomo Puccini 2018, Arena, Turandot (Photo Ennevi, Fondazione Arena) Cartellone Sinopsi Foto Video Recensione

Oltre 100 appuntamenti da ottobre 2018 a giugno 2019. La stagione operistica si apre nel segno di Giuseppe Verdi con lo storico allestimento di Un ballo in maschera, a seguire Il barbiere di Siviglia e un nuovo Andrea Chénier. Conclusione con il Requiem di Mozart — Opera, danza, concerti, spettacoli dedicati ai giovani, ai più piccoli e alle famiglie compongono la Stagione 2018-2019 del Teatro Regio di Parma, con 50 eventi complessivi per oltre 100 appuntamenti da ottobre 2018 a giugno 2019. Per quanto riguarda l’opera, l’inaugurazione è nel nome di Giuseppe Verdi con Un ballo in maschera (12, 16, 17, 18,

La programmazione dedicherà uno spazio privilegiato ai grandi autori della storia dell’opera: Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Antonio Vivaldi e Wolfgang Amadeus Mozart, tra classici e titoli di rara esecuzione — Dal 23 novembre 2018 al 3 novembre 2019 andrà in scena la Stagione Lirica e Balletto 2018-2019 della Fondazione Teatro La Fenice. In occasione dell’inaugurazione, Myung-Wung Chung per la prima volta dirigerà Macbeth di Giuseppe Verdi. Si contano in totale centocinquantadue recite per 21 opere in programma. L’ormai decennale relazione tra il maestro Myung-Whun Chung e la Fenice è e sarà sempre più nel segno di Verdi. Dopo l’inaugurazione con Macbeth nella

Dopo Rossini e Donizetti, il nuovo corso belcantista del Teatro tocca Vincenzo Bellini con una nuova produzione dell’opera in scena dal 29 giugno al 19 luglio. Protagonisti Sonya Yoncheva, Piero Pretti e Nicola Alaimo, diretti da Riccardo Frizza — Dal 29 giugno al 19 luglio Il pirata di Vincenzo Bellini va in scena al Teatro alla Scala, con la direzione di Riccardo Frizza e la regia di Emilio Sagi. L’opera, melodramma in due atti su libretto di Felice Romani, rappresenta una nuova tappa del processo di valorizzazione dei grandi titoli del Belcanto che negli ultimi anni ha visto riproporre importanti lavori di

Dal 29 giugno al 7 luglio va in scena al Teatro La Fenice l’opera ispirata al testo di Shakespeare, per la prima volta in Italia, con la regia di Robert Carsen. Nel cast Gidon Saks e Annalena Persson — Richard III di Giorgio Battistelli, dramma musicale in due atti su libretto di Ian Burton basato sul testo di William Shakespeare andrà in scena dal 29 giugno al 7 luglio alla Fenice di Venezia nell’allestimento dell’Opera Vlaanderen di Anversa con la regia di Robert Carsen, le scene di Radu Boruzescu, i costumi di Miruna Boruzescu e il light design di Robert Carsen

Sono 15 i titoli delle Opere che andranno in scena dal 7 dicembre 2018 al 29 novembre 2019. L’inizio con Attila, una fra le numerose nuove produzioni Teatro alla Scala, come Chovanščina, Manon Lescaut, Ariadne auf Naxos, Idomeneo, Die tote Stadt, I masnadieri, Prima la musica poi le parole, Giulio Cesare, Die ägyptische Helena. La stagione operistica al teatro alla Scala di Milano inizia il 7 dicembre con Attila diretto da Riccardo Chailly. Le altre opere in programma sono La traviata di Giuseppe Verdi; La Cenerentola di Gioachino Rossini; Chovanščina di Modest Petrovič Musorgskij; Manon Lescaut di Giacomo Puccini; Ariadne auf Naxos di Richard Strauss; Idomeneo di Wolfgang Amadeus Mozart; Die tote Stadt di Eric Wolfgang Korngold; I masnadieri di Giuseppe Verdi; Prima la musica poi