Don Giovanni – Fin ch’han dal vino calda la testa, una gran festa fa preparar! Se trovi in piazza qualche

Don Giovanni, Wolfgang Amadeus Mozart 2019, Filarmonico, Don Giovanni (photo Ennevi, Fondazione Arena) Locandina Sinopsi Foto Video Recensione

RECENSIONE – Apprezzabile allestimento della Fondazione Arena del Don Giovanni di Mozart, con la regia di Enrico Stinchelli e Renato

INTERVISTA – Dalla Sardegna alla terraferma per studiare canto, poi dal flauto a mezzosoprano, Melis è un talento in continua evoluzione

INTERVISTA – Leggendario conduttore radiofonico, saggista, regista, cantante, direttore d’orchestra e blogger, Stinchelli è un artista poliedrico perché «il teatro

L’opera mozartiana va in scena dal 27 gennaio al 3 febbraio e inaugura la Stagione Lirica 2019 del Filarmonico. Nel

Musetta – Quando men vo soletta per la via, la gente sosta e mira e la bellezza mia tutta ricerca in me

La Bohème, Giacomo Puccini 2018, Filarmonico, La Bohème (photo Ennevi, Fondazione Arena) Locandina Sinopsi Foto Video Recensione

Dal 4 gennaio al 3 febbraio, la stagione della Fenice riprende con l’opera verdiana divenuta simbolo del Teatro veneziano. Nel cast Francesca Sassu, Irina Dubrovskaya e Matteo Lippi – A partire da venerdì 4 gennaio, la programmazione della Fenice riparte con un nuovo ciclo di recite de La traviata di Giuseppe Verdi con la regia di Robert Carsen e le scene e i costumi di Patrick Kinmonth, la coreografia di Philippe Giraudeau e le luci di Robert Carsen e Peter Van Praet. A dirigere la ripresa Sesto Quatrini, alla testa dell’Orchestra e Coro del Teatro La Fenice, con Ulisse Trabacchin maestro del Coro. Melodramma

L’opera verdiana va in scena alla Scala dal 7 dicembre 2018 all’8 gennaio 2019 nell’edizione critica del 2012 di Helen Greenwald. Nel cast Ildar Abdrazakov, Saioa Hernández e Fabio Sartori – Il 7 dicembre 2018 Attila di Giuseppe Verdi che inaugura la Stagione d’Opera 2018/2019 del Teatro alla Scala. Sul podio il Direttore Musicale Riccardo Chailly, che prosegue la sua ricognizione del repertorio italiano ripercorrendo gli anni giovanili di Verdi: Attila segue Giovanna d’Arco, che aprì la Stagione 2015/2016, e prelude a Macbeth. L’allestimento è affidato a Davide Livermore insieme allo studio Giò Forma di Florian Boje e Cristiana Picco per le scene, arricchite dai video di D-WOK –

Dal 23 novembre al 1 dicembre l’opera verdiana va in scena alla Fenice di Venezia, in un nuovo allestimento con la regia di Damiano Michieletto e Luca Salsi, Simon Lim e Vittoria Yeo nel cast – Macbeth di Giuseppe Verdi è la prima opera della Stagione Lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice. Lo spettacolo andrà in scena dal 23 novembre al 1 dicembre 2018.  Myung-Whun Chung dirige per la prima volta il melodramma verdiano, composto su libretto di Francesco Maria Piave e Andrea Maffei, dal dramma di William Shakespeare. L’opera sarà presentata in un nuovo allestimento con la regia di Damiano Michieletto,

Dal 15 al 25 novembre al Piermarini va in scena la trasposizione lirica dell’opera teatrale di Samuel Beckett. Tra i cantanti, preparati da due anni di prove, Frode Olsen e Leigh Melrose – György Kurtág, universalmente considerato tra i maggiori compositori viventi, non aveva mai scritto un’opera. Convinto dalla tenacia di Alexander Pereira, presenta oggi Samuel Beckett: Fin de partie – Scènes et monologues, in prima assoluta al Teatro alla Scala dal 15 al 25 novembre con la direzione di Markus Stenz e la regia di Pierre Audi al debutto scaligero. A novantadue anni Kurtág applica il suo stile scarno, concentrato,

Torna al Piermarini la tragedia di Strauss e Hofmannstahl, nella visione del regista francese, che con quest’opera chiudeva una parabola artistica iniziata al Piccolo teatro come allievo di Strehler. Nel cast Ricarda Merbeth, Waltraud Meier e Roberto Saccà — Dal 4 al 29 novembre al Teatro alla Scala di Milano va in scena Elektra, tragedia in un atto di Richard Strauss su libretto di Hugo von Hofmannsthal, proposta con la regia che era stata pensata da Patrice Chéreau. Le scene sono di Richard Peduzzi, i costumi di Caroline De Vivaise, le luci di Dominique Bruguière e le riprese di Marco Filibeck, mentre a dirigere sarà il Maestro Christoph von Dohnányi. Chéreau