6 settembre 2018
redazione (326 articles)
Share

Plácido Domingo festeggia i 50 anni dal debutto con una settimana di eventi in Arena

Dal 28 luglio al 4 agosto, durante il 97° Arena di Verona Opera Festival, una serie di spettacoli con protagonista il cantante e direttore spagnolo, tra AidaLa TraviataCarmen e una serata conclusiva tutta dedicata a Giuseppe Verdi —

Plácido Domingo è in questi giorni alla Royal Opera House di Muscat con orchestra e tecnici dell’Arena di Verona per il Gala Zarzuela. In concomitanza con la trasferta di Fondazione Arena nel Sultanato dell’Oman sono stati definiti, tra il Sovrintendente Cecilia Gasdia e Domingo, i dettagli della settimana di iniziative e spettacoli a lui dedicati nell’Opera Festival 2019 dal 28 luglio al 4 agosto: sarà baritono, direttore d’orchestra e principale protagonista della serata evento che ne celebra i 50 anni dal debutto assoluto all’Arena e in Italia.

Plácido Domingo (photo Ennevi, Fondazione Arena)

Plácido Domingo (photo Ennevi, Fondazione Arena)

In Oman accompagnano Domingo le voci di Arturo Chacón Cruz e Ana Maria Martinez, la regia del veronese Stefano Trespidi e la direzione del giovane maestro valenciano Jordi Bernàcer, appena applaudito in Aida e Nabucco nell’anfiteatro veronese. La tournée è la quinta collaborazione tra Fondazione Arena ed il grande teatro omanita, che è stato inaugurato nell’ottobre 2011 da Turandot con regia e scene di Franco Zeffirelli e la direzione dello stesso Plácido Domingo.

I festeggiamenti della prossima estate inizieranno il 28 luglio 2019, data in cui l’artista spagnolo salirà sul podio areniano per dirigere orchestra, coro e cast d’eccezione in Aida, nell’edizione storica di Gianfranco de Bosio, che con il suo allestimento ricrea la prima notte operistica del 10 agosto 1913 quando tutto iniziò per il Festival in Arena. Si prosegue nel segno del genio di Busseto e in particolare de La Traviata, nella nuova produzione del Festival 2019. Il 1 agosto 2019 Plácido Domingo canterà, interpretando Giorgio Germont. La sera seguente, il 2 agosto 2019, Domingo sarà nuovamente nella veste di direttore d’orchestra per Carmen, titolo da lui molte volte interpretato come tenore e già diretto in poche eccezionali occasioni. L’allestimento sarà il medesimo che ha inaugurato il Festival 2018, a firma di Hugo de Ana. La settimana si concluderà con una serata evento unica: il 4 agosto 2019 andrà in scena la Plácido Domingo 50° Arena Anniversary Night, che presenterà un nuovo allestimento per tre atti operistici in forma scenica, con i complessi areniani e un importante cast. Il programma è tutto dedicato a Giuseppe Verdi: le parti III e IV di Nabucco, il I atto de I due Foscari e l’atto finale di Macbeth, cavallo di battaglia baritonale di Domingo.

Domingo ha cominciato il suo percorso in Italia proprio all’Arena di Verona nell’estate 1969, con Turandot e Don Carlo. Da allora è seguita una carriera internazionale come tenore, baritono, direttore d’orchestra, general manager e mentore di giovani talenti.

È già possibile riservare il proprio posto per questi eventi e per tutte le altre date dell’Arena di Verona Opera Festival 2019.

Foto in alto: Plácido Domingo (photo Ennevi, Fondazione Arena)

redazione

redazione

Comments

No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.