Nasce la partnership tra Accademia Bruson e Festival Callas
7 novembre 2018
redazione (326 articles)
Share

Nasce la partnership tra Accademia Bruson e Festival Callas

Una nuova e importante collaborazione tra il Festival Internazionale Maria Callas, che ogni anno premia i protagonisti dell’opera, e l’Accademia per giovani cantanti lirici fondata da Renato Bruson —

Nasce un’importante sinergia nel mondo del Melodramma, il cui intento è la divulgazione del Belcanto e della cultura operistica nella sua forma più autentica attraverso azioni congiunte di respiro nazionale ed internazionale. Renato Bruson, Giuseppe Verdi e Busseto, queste le tre eccellenze che costituiscono le colonne portanti dellAccademia Renato Brusone che ora si prestano a sostenere e ad essere condivise con il Festival Internazionale Maria Callas. Dallo scorso anno Renato Bruson, baritono Verdiano contemporaneo, ha deciso di donare la sua esperienza ai giovani cantanti lirici istituendo nel 2017 l’Accademia a Busseto che porta il suo nome e di cui è direttore artistico e docente principale, per volontà e grazie al supporto del Comune, su iniziativa di Eddy Lovaglio e Roberto Vignoli.

Oltre alle lezioni del Maestro e a conferenze con prestigiosi ospiti, l’Accademia vanta un team di docenti di altissimo livello e dalle carriere internazionali per gli insegnamenti di Tecnica Vocale, Lettura dello Spartito, Arte Scenica, Dizione, Foniatria ed Anatomo-fisiologia della voce cantata, quest’ultima in collaborazione con il Professional Voice Center di Abano Terme. Le lezioni sono finalizzate all’allestimento di una rappresentazione lirica di fine corso presso il Teatro Verdi di Busseto, in concessione all’Accademia per le sue attività didattiche e concertistiche. «Per cantare ci vuole anche la voce –afferma il Maestro Bruson –. È importante che i giovani imparino un repertorio e non solo la romanza o il do di petto, ed è necessario conoscere anche le parti degli altri per interpretare bene il proprio personaggio. Perché la voce duri a lungo è necessario studiare il repertorio adatto alle proprie qualità vocali e non voler correre troppo nel cantare qualsiasi cosa».

Renato Bruson

Renato Bruson

Terminato con successo il primo anno di attività dell’Accademia, con studenti provenienti da diciassette paesi del mondo, l’anno accademico 2018/2019 presenterà numerose novità, a partire dalla partnership con il Festival Internazionale Maria Callas, così che sempre più giovani cantanti possano avere la possibilità di opportunità concrete per testare la propria preparazione. Durante l’audizione del 24 novembre 2018 a Parma sarà presente anche il presidente del Festival, il Maestro Nicola Guerini, che dichiara: «Sono molto felice per la nuova partnership con l’Accademia Bruson, che instaurerà  il dialogo tra due eccellenze: un dialogo che è nato con la consegna del Premio Internazionale Maria Callas e continuerà con la condivisione di iniziative volte alla segnalazione e formazione dei giovani talenti».

Il Festival Internazionale Maria Callas nasce a Verona il 2 Dicembre 2013 per il 90° anniversario della nascita del grande soprano, e si svolge ogni anno tra due date significative: il 2 dicembre, giorno della nascita dell’artista e il 2 agosto, data del suo debutto areniano ne La Gioconda di Amilcare Ponchielli. Il festival, che giunge quest’anno alla sua VI Edizione, si prepara a New York per il 2023, anno del Centenario della nascita della Divina. Gli appuntamenti del Festival, che prevedono anche master class e un concorso lirico, si concludono ogni anno il 2 agosto con la consegna del Premio Internazionale Maria Callas ai grandi protagonisti della lirica internazionale. Lo scorso 2 agosto è stato premiato proprio il baritono Renato Bruson.

Foto in alto: Renato Bruson, Nicola Guerini.

redazione

redazione

Comments

No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.