28 settembre 2018
redazione (319 articles)
Share

Al Festival Verdi Le Trouvère firmato Robert Wilson

L’opera verdiana va in scena dal 29 settembre al 20 ottobre al Teatro Farnese. La firma è di Robert Wilson, nel cast Roberta Mantegna, Nino Surguladze e Franco Vassallo —

Dal 29 settembre al Teatro Farnese di Busseto va in scena Le Trouvère, con repliche il 4, 7, 12, 14, 20 ottobre. Robert Wilson firma regia, scene e luci del nuovo allestimento che completa il progetto triennale Maestri al Farnese, inaugurato nel 2016 da Peter Greenaway con Giovanna d’Arco, seguito nel 2017 da Stiffelio firmato Graham Vick. Maestro concertatore e direttore Roberto Abbado, al suo debutto come Direttore musicale del Festival Verdi, alla testa dell’Orchestra e del Coro del Teatro Comunale di Bologna.

Dopo il successo del debutto de Il Trovatore il 26 dicembre 1854 al Théâtre italien de Paris, François-Louis Crosnier, direttore dell’Opéra di Parigi, commissiona a Verdi una versione in francese dell’opera, da adattare al pubblico della “grand boutique” secondo i canoni della “Grand Opéra”: più spettacolare e con l’aggiunta di balletti. La traduzione del libretto è affidata a Émilien PaciniLe Trouvère debutta il 12 gennaio 1857 all’ Opéra Le Peletier di Parigi con grande successo. Le Trouvère manca da Parma fin dalla prima e unica recita, avvenuta in occasione del Festival Verdi del 1990.

Le Trouvère, Festival Verdi 2018 (photo Teatro Regio di Parma)

Le Trouvère, Festival Verdi 2018 (photo Teatro Regio di Parma)

Il cast vede protagonisti Roberta Mantegna (Léonore), Nino Surguladze (Azucena), Tonia Langella (Inés), Giuseppe Gipali (Manrique), Franco Vassallo (Le Comte de Luna), Marco Spotti (Fernand), Nicolò Donini (Un Bohémien) e Luca Casalin (Un messagero) che interpreteranno la partitura nell’edizione critica curata da David Lawton ed eseguita in prima assoluta. Il team creativo dell’allestimento, realizzato in coproduzione con la Fondazione Teatro Comunale di Bologna e Change Performing Arts, è composto da Nicola Panzer (co-regia), Stephanie Engelin (collaborazione alle scene), Solomon Weisbard (collaborazione alle luci), Julia Von Leliwa (costumi), Manu Halligan (make-up), José Enrique Macian (drammaturgia).

Foto in alto: Le Trouvère, Festival Verdi 2018 (photo Teatro Regio di Parma).

 

 

redazione

redazione

Comments

No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.